Clandestini - EDIZIONI CORSARE

Luci di Hollywood


di Valeria Conti

Il giovane Charlie, partito dall’Inghilterra, raggiunge finalmente la sua meta a lungo sognata: Hollywood! Qui riuscirà ad avere degli ingaggi ed entrerà nel mondo del cinema dove le prime case di produzione sono alla continua ricerca di denaro per realizzare i loro progetti e si fanno una guerra accanita.

Incontri e delusioni non fermano il grande artista ancora sconosciuto, e quasi per caso nasce il personaggio che gli darà un successo planeterio: Charlot il Vagabondo.

Da 11 anni


“Il vetro della porta girevole dell’hotel mi rimandò l’immagine di un ragazzo magro e piccolino, con riccioli scuri arruffati e un’espressione infantile; dimostravo diciotto anni, anche se ne avevo qualcuno in più.

Il meccanismo della porta mi depositò sul marciapiedi di Los Angeles e fui investito da un’ondata di aria tiepida. “Tra dieci giorni è il 25 dicembre, ma qui di neve non c’è traccia. Il povero Babbo Natale nel suo costume ornato di pelliccia morirà di caldo!”, considerai tra me allegramente. A Londra, dove vivevo fino a pochi mesi prima, in dicembre regnava un gelo umido che non riuscivo proprio a rimpiangere.

Vagabondai senza meta per le strade animate di Los Angeles. Era il 1913 e negli Stati Uniti si respirava un’aria serena che l’Inghilterra, sull’orlo della Prima Guerra Mondiale, aveva dimenticato. A me, però, sembrava che tutti mi guardassero pensando: “Cosa ci fa qui, questo tipo?” Ero timidissimo e mi sentivo sempre un pesce fuor d’acqua. Quel paese in cui tutto andava veloce mi spaventava. “Chissà se qui troverò il successo. E magari un po’ di soldi per vivere tranquillo”. Ci speravo, la mia infanzia in Inghilterra era stata dura, in certi momenti addirittura disperata.

 

 

Storie corsare Narrativa 9-13

 

80 pagine

Isbn Isbn 978-88-99136-43-7

 

  • € 10,00 Spese di spedizione incluse

*for Italy only - valido solo per l'Italia

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE


<
============================================= -->